Prima configurazione di WordPress e EasyPhp sul Pc

installa easyphp wordpress sul pc in locale
Installa EasyPhp

Prima Configurazione

E’ finalmente arrivato il momento di installare WordPress sul Pc ed impostare la prima configurazione. Tranquillo, o tranquilla, nulla di così informatico o complicato. Solo alcuni piccoli passaggi che farai una volta sola e di cui non dovrai più (pre)occuparti.

Nel precedente articolo ho spiegato come installare EasyPhp, un programma che consente di hostare (dall’inglese to host = ospitare) WordPress in locale (sul proprio Pc).

Procediamo al download

  • Scarica WordPress (in italiano) dal Sito Ufficiale.
  • Estrai la cartella wordpress contenuta nel “file zip”.
  • Avvia EasyPhp, vedrai l’icona “E” in basso sulla destra del desktop.

prima configurazione easyphp - wordpress sul pc

  • Doppio click e si avvierà una finestra di dialogo che conferma che il Server Apache e il Database MySql (pronuncia “maisiquel”) siano attivi.
  • Riduci la finestra di dialogo, vai sulla E, tasto destro del mouse e clicca su “Esplora file“.
  • Ti si aprirà la cartella localhost (oppure www nelle precedenti versioni).
  • Trascina in questa cartella la cartella wordpress estratta in precedenza.

Configura EasyPhp

  • Vai di nuovo sull’icona E e stavolta clicca su “Amministrazione“: ti si aprirà una finestra del browser con indirizzo http://127.0.0.1
  • Vai su Modules ► MySql Administration: PhpMyAdmin ► Open

Sei sul gestore del database, ma una volta creato il tuo database, con ogni probabilità non vi farai più ritorno.

  • Clicca dal menù in alto la voce DATABASE. Verrai indirizzato/a nella schermata di creazione di nuovi database.
    Ricorda: ad ogni database corrisponde una singola installazione di WordPress (o altri c.m.s. che siano). Puoi creare più database per hostare più siti in locale.

interfaccia-phpmyadmin-prima-configurazione

  • Assegna un nome al database. In genere è preceduto da un prefisso di almeno due lettere e un trattino basso. Esempi: my_blog, wp_sitolocale, xy_miosito, etc. Clicca su Crea. Il resto è già tutto preconfigurato e non avrai necessità di apportare modifiche.
  • Per la codifica dei caratteri, se non è già preimpostata, ti consiglio vivamente di scegliere la dicitura “utf8_general_ci” (Unicode Transformation Format, 8 bit). Questo farà sì che il tuo sito, qualora decidessi di trasferirlo da locale a remoto (ovvero online), sarà codificato o elaborato da qualsiasi alfabeto utilizzato dall’utente/lettore.

Avrai così ottenuto:

  1. Nome del database
  2. password (assente, che puoi impostare o meno cliccando sul database da te creato e poi su “Privilegi”).
  3. Nome utente del database, che in questo caso è root
  4. Host di destinazione: 127.0.0.1 oppure localhost

Tieni ben presenti a mente questi 4 dati (o salvali su un file di testo), perchè ti serviranno per configurare WordPress, come ti spiego qui di seguito.

Configura WordPress

Vai sulla cartella wordpress  – che hai anticipatamente spostato sulla cartella del tuo server locale, “localhost” o “www” – e apri il file config-sample con wordpad o simili.

Edita quanto segue, inserendo tra gli apostrofi i 4 dati salvati in precedenza:

wp-config-sample-prima-configurazione

Presta particolare attenzione alla distinzione tra db_name, cioè nome del database (che tu hai scelto), e db_user, che nel nostro caso è root. Se non hai impostato alcuna password, lascia pure il campo vuoto.

Salva e voilà, il gioco è fatto! 😀 Hai finalmente WordPress sul Pc!

Non rimane che andare sull’icona E di EasyPhp, tasto destro del mouse e cliccare su Sito Locale. Enjoy!

prima configurazione easyphp - wordpress sul pc

Si avvierà una breve procedura di creazione del nuovo sito. Ti chiedera, dapprima, di confermare l’immissione dei dati del database, descritti in precedenza; nella scheda successiva immetterai invece:

  1. il Nome Utente
  2. il Nome del Blog
  3. un indirizzo email
  4. una nuova password

N.b. Il nome utente dell’amministratore e la nuova password non devono coincidere col nome utente e password del database. Sono due aspetti differenti tra loro.

Bene, se tutto è andato a buon fine, non ti rimane che seguire la mia guida per muovere i primi passi con WordPress.

Spero ti sia piaciuto questo breve how-to. e che lo condividerai coi tuoi amici sui Social. 🙂 Se incontri difficoltà non esitare a contattarmi.

Stay tuned and Go WordPress! Linus


Potrebbe interessarti anche...



Go WordPress

Questo Blog nasce dalla passione per WordPress. Nel tempo libero cerco di arricchirlo di nuove Guide. Se ti abboni alla Newsletter sarai sempre aggiornato sui nuovi contenuti (in regalo un Ebook fantastico!). Se ti va, puoi offrirmi un caffè seguendo il link sulla barra laterale. Buona lettura da Lino Tumminieri. Go WordPress!